fbpx

Hai un problema
con il calcare?

Come si elimina il calcare dall'acqua?

Come si elimina il calcare dall'acqua?

E' ormai un problema consolidato. Si aggiunge a quelli che aumentano i consumi e ci costringono a sprecare tempo e soldi per sostituire parti o, nei casi peggiori, intere apparecchiature, tubi, o elettrodomestici. Il calcare nell'acqua è un ostacolo per le tubature che portano l'acqua ai rubinetti e soffioni di docce sia in ambiente domestico che aziendale.

Calcio e magnesio sono i minerali che causano il calcare. Più ce n'è, più la durezza dell'acqua aumenta. A Roma centro, la durezza dell'acqua (misurata in gradi francesi °f) è tra i 15°f e i 50°f, posizionandosi tra acque mediamente dure e dure. Dati simili sono stati rilevati a Latina e a Frosinone (ACEA).
SCOPRI DI PIU'

I danni derivanti dal calcare

Bollette più salate

L'accumulo di calcare negli elettrodomestici che usano acqua, impediscono il regolare scambio termico e di conseguenza ne riducono l'efficienza.

Tubature incrostate

Il calcare corrode le tubature causando nei casi peggiori ostruzioni che a lungo andare danneggiano irriparabilmente i canali in cui l'acqua scorre.

Bucato ruvido e opaco

Il calcare rilascia depositi nelle fibre dei capi d'abbigliamento e li opacizza, rendendoli a lungo andare ruvidi al tatto.

Reazioni chimiche nocive

L'acqua utilizzata per creare cosmetici o per sterilizzare strumentazioni può avere dei risvolti negativi se calcarea.

Come si rimedia al calcare?

L'acqua dura contiene un alto livello di particelle di calce sotto forma di carbonati di calcio, noti anche come calciti, che provengono da aree in cui le fonti idriche sotterranee sono a diretto contatto con materiali che producono gesso, come calcare o marmo.

L'acqua assorbe i calciti dai minerali e li mantiene in uno stato sospeso, lasciando squame sulle superfici che trattengono l'acqua. Quando l'acqua viene riscaldata, il residuo di incrostazione peggiora, causando depositi di calce su bollitori e caffettiere.

Esistono alcune tecniche per rimuovere la calce dall'acqua.
Un metodo temporaneo consiste nell'addolcire l'acqua dura con un addolcitore commerciale, installato sulla linea di galleggiamento prima che l'acqua penetri nello scaldabagno, che contrasta la capacità del deposito minerale di aderire alle superfici. Con questo metodo, l'acqua sarà "più morbida".
Installare un'unità di osmosi inversa sull'acqua potabile per rimuovere i depositi di calcare è la soluzione definitiva. L'addolcitore contrasta solo i minerali con sali di sodio ma per rimuoverli per il consumo umano è necessaria un'unità di osmosi inversa, che contiene una membrana speciale che non consente il passaggio di grandi molecole, rimuovendo efficacemente la maggior parte dei minerali dall'acqua potabile.

Hai un problema con il calcare?

Le nostre soluzioni

Addolcitori per eliminare il calcare

Attraverso il processo di osmosi inversa, gli addolcitori trattengono dal 90 al 99,9% delle sostanze disciolte nell'acqua per renderla pura e bevibile.

Potabilizzazione acqua da pozzo

Analisi e trattamenti idonei con impianti atti alla potabilizzazione dell'acqua di pozzo e cisterne con regolare manutenzione.

Depurare l'acqua da batteri

Sistema innovativo a raggi ultravioletti per ridurre batteri e altre sostanze nocive per l'ambiente in modo definitivo.